Virginie Vassart è cresciuta nei paesi dell’Europa del sud, a contatto con le più interessanti lingue e culture del continente: quella francese, quella spagnola e quella italiana.

 

Le sue prime esperienze come giornalista sono nella redazione del quotidiano The Times e presso la Commissione europea. Si laurea in Giornalismo all’Università di Bruxelles con una tesi sulle strategie di comunicazione nella Comunità europea.

 

Si trasferisce poi a Roma come corrispondente per l’Italia della principale emittente radiofonica privata del Belgio, Radio Contact, e  collabora alla Radio Vaticana.

 

Debutta in Rai nei programmi radiofonici in lingua francese e nel “Notturno italiano” prodotto da Rai International, e quindi nei programmi televisivi di cultura e economia -“Italian Report” e “Azienda Italia”.

 

Dal 1997 al 2003 conduce le rubriche della redazione cultura del TG2 dedicate al mondo della letteratura  “Neon Libri” e del grande schermo “Neon Cinema”.

“Sereno Variabile” di Osvaldo Bevilacqua su Rai 2 accoglie con entusiasmo la sua  rubrica “L’Italia dei set cinematografici” di cui è autrice e conduttrice e che la porterà a riscoprire i più bei luoghi del nostro paese visti in celebri film.

 

Nel 1998 entra nell’Ordine nazionale italiano dei Giornalisti (professionisti), e viene chiamata alla conduzione di “Pulsar”. Il programma per Rai Educational incentrato sulle scoperte e le invenzioni del XX secolo, che esce anche in versione dvd, forte del successo negli ascolti e dei riconoscimenti ottenuti.

 

Dal 1999 al 2003 Virginie divide il suo impegno sulle reti della Rai con quello sul satellite con i protagonisti del cinema italiano nel programma di Tele+D+  “Bazar” di cui è autrice e conduttrice.

 

Nel 2001 insieme a Giancarlo Magalli presenta in prima serata su Rai3 “La Grande Occasione”, ideato per premiare nuove idee e progetti imprenditoriali.

 

Dal 2004 Virginie intensifica le collaborazioni con testate giornalistiche estere ed eventi speciali a carattere culturale in Italia (presentazioni di festival di cinema e convegni letterari).

 

Nel 2007 accetta di diventare il volto del canale satellitare RaiSat Cinema. Cura i programmi di attualità e approfondimento cinematografico: “RaiSat Cinema Week-End”, “Cinema e Fiction: Officina Italia” e “Sciarada” ideato da Mimma Nocelli e condotto insieme a Italo Moscati, dove Virginie mette a confronto personaggi del mondo del cinema. Registi o attori da una parte, e dall’altra, critici cinematografici ed ospiti misteriosi in una specie di incontro/scontro.  “Night and Day” è invece l’appuntamento quotidiano dedicato ai vecchi film e ai grandi classici della storia del cinema.

 

Sempre nel 2007, in esclusiva per RaiSat Cinema, Virginie conduce ogni giorno due trasmissioni in diretta dalla 64esima edizione della Mostra internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, con ospiti in studio, interviste e il racconto degli eventi più significativi della manifestazione. Inoltre, è presente quotidianamente sul red carpet, per intervistare le star internazionali presenti alla Mostra.

Anche in occasione della seconda edizione della Festa internazionale del Cinema di Roma, Virginie Vassart in esclusiva sul red carpet per RaiSat Cinema intervista attori e registi di fama internazionale ed illustra i momenti più significativi dell’evento.

 

Virginie è spesso conduttrice di festival di cinema – Tavolara, Busto Arsizio, I corti di Cinemae a Roma– e di serate speciali trasmesse sulla Rai come i Premi internazionali Flaiano, Il Taormina Film Festival, il Concerto di Uto Ughi e i Nastri d’argento all'Auditorium della Conciliazione di Roma, il Telethon, il Concerto annuale della Banda dei Carabinieri al Teatro dell’Opera di Roma, il Festival internazionale di fuochi d’artificio di San Remo… 

 

Riceve il Premio Speciale sezione Giornalismo alla XVII edizione del Premio Sulmona 2002 e, nel 2006, il Premio Pericle d'Oro 'Gino Gullace per il Giornalismo'.

 

Nel 2011 su RaiMovie conduce Cineitalia, la storia d’Italia vista al cinema, un programma-omaggio per i 150 anni dell’unita’ del nostro Paese, proponendo oltre a spezzoni di film, una discussione in studio sui temi della puntata con docenti universitari, giornalisti, protagonisti del cinema e della cultura.

 

Da settembre 2013 fino a giugno 2015 conduce su RaiMovie il programma “MoviExtra60” alla ricerca di rarità e di chicche per appassionati di cinema, in occasione dei 60 anni della Rai.

 

Da settembre 2014 fino a giugno 2016 conduce con Michele Mirabella il programma dedicato alla salute ed al benessere, "Elisir" in onda ogni mattina alle 11 su Rai 3

 

Da ottobre 2016 conduce la rubrica settimanale “Il borgo dei borghi” all’interno della trasmissione Kilimangiaro in onda ogni domenica su Rai3.